en
Stagione 2021/22
La compagnia
MUTEF
News Archivio Newsletter Contatti Dove siamo Contatti Note legali Trasparenza

Paolo Sette

Marionettista

Paolo viene a conoscenza della realtà della Compagnia Carlo Colla e Figli quando si iscrive ai laboratori della Scuola “Fiando”, ideata nel 1994 da Eugenio Monti Colla e Franco Citterio. Laureato in Lettere Moderne all’Università di Pavia, con una tesi sulla Storia del Teatro, e già impiegato presso una libreria, comincia a seguire i corsi della scuola.
Contemporaneamente, continua a seguire altri corsi inerenti al teatro e al teatro di figura, come scultura, animazione e recitazione. Essendosi profondamente appassionato al teatro d'animazione, partecipa anche a vari seminari sul teatro e la burattineria.
Terminati i due anni di corso presso la Scuola “Fiando”, decide di proseguire il suo percorso all’interno della Compagnia, occupandosi della catalogazione dei copioni.
Volenteroso di coltivare la sua passione per il teatro di figura, contemporaneamente al lavoro che già svolgeva in libreria, prova a mettere in piedi un suo spettacolo e, dopo anni di lavoro, riesce a portare a termine lo spettacolo di burattini “L’anatra e la Morte”, messo in scena nel 2010. Lo spettacolo, la cui storia è tratta da un racconto di Wolf Erlbruch intitolato "L’anatra, la Morte e il tulipano", si aggiudica, nel 2010, il Premio Sipario d’Orba e, nel 2011, il Premio Benedetto Ravasio.
Nel 2008 entra in Compagnia, affiancando l’attività di laboratorio al lavoro in palcoscenico.
In Compagnia si occupa principalmente di lavori di falegnameria, come l’assemblaggio dei pezzi e la creazione dei bilancini, strumenti a forma di croce, a cui sono legati i fili che permettono il movimento dei personaggi. Comincia quindi il suo lavoro in Compagnia imparando a conoscere l’anatomia e la meccanica delle marionette.