en
stagione 2018/19
La compagnia
mutef
news archivio newsletter contatti

Gerolamo fra gli antropofaghi

Dal 02 al 05 lug 2020

Dove e quando

Teatro Gerolamo
Milano, Piazza Beccaria 6

prima


gio. 2 luglio 2020 - ore 20.00

spettacoli


ven. 3 luglio 2020 - ore 20.00
sab. 4 luglio 2020 - ore 16.00 - 20.00
dom. 5 luglio 2020 - ore 20.00

t. 02.45388221
info@teatrogerolamo.it
www.teatrogerolamo.i




Biglietti

Info e prenotazioni


02 89 531 301

Prenota online


Acquista su VivaTicket

Presentazione

Nel 1914 Carlo II Colla rivisitò il testo già presente nel repertorio, conferendo alla trama una dignità drammaturgica che le era ignota. Gerolamo fra gli antropofaghi annuncia già nel titolo le peripezie eroicomiche del beniamino del pubblico di allora, che correva ad affollare la splendida sala del Gerolamo con la certezza che la commedia avrebbe avuto come interprete questo personaggio che fungeva da tramite fra un mondo epico e la realtà quotidiana. L’allestimento realizzato con i materiali storici della Compagnia prevede l’esecuzione dal vivo delle musiche composte appositamente per questa edizione. Un classico senza tempo capace di incantare ancora oggi grandi e piccoli.




Locandina

commedia in un unico atto di Carlo II Colla

scene

Leone Mens e Achille Lualdi

costumi

Carlo II Colla, realizzati dalla sartoria della Compagnia

i marionettisti

Franco Citterio, Maria Grazia Citterio, Piero Corbella, Camillo Cosulich, Debora Coviello, Cecilia Di Marco,

Tiziano Marcolegio, Pietro Monti, Giovanni Schiavolin, Paolo Sette

apprendiste marionettiste: Veronica Lattuada, Michela Mantegazza

voci recitanti

Enzo Oddone, Marco Balbi, Gianni Quillico, Maurizio Dotti, Elisabetta Di Mambro, Maria Grazia Citterio, Roberto Carusi

musica originale

Luca Esposito

direzione musicale

Danilo Lorenzini

musicisti

Daniele Sozzani Desperati, direttore e primo pianista; Luca Esposito, secondo pianista; Luca Volontè, sassofono soprano

luci

Franco Citterio

direzione tecnica

Tiziano Marcolegio

regia

Eugenio Monti Colla

ripresa da Franco Citterio e Giovanni Schiavolin

produzione

Associazione Grupporiani

Comune di Milano - Teatro Convenzionato