Iscriviti alla newsletter

 

Molti operatori del settore teatrale si sono serviti dell’apporto dei laboratori della Grupporiani per creazioni artigianali come nel caso della realizzazione di marionette a grandezza d'uomo su disegno di Renato Guttuso per "La foresta: radice, labirinto" nel 1987, la scenografia per "La finta semplice" di Mozart al Teatro Scientifico di Mantova, scene e costumi per "Orfeo all'inferno" di Offenbach per l'A.S.L.I.C.O., i costumi de "Il flauto magico" di Mozart (regia di Lorenzo Arruga a Ravenna Festival), i costumi per "Noblesse oblige" di Santucci (regia di Andrée Shammah) e "La maschera" di Bertolazzi (regia di Filippo Crivelli) entrambi al teatro Franco Parenti di Milano

Negli ultimi anni sono stati realizzati i costumi e le scene per le opere “Don Giovanni” (2007) e “Il flauto magico” (2009)  prodotte per il Teatro Comunale di Treviso dalla Fondazione Cassamarca – Teatri spa. Eugenio Monti Colla ha curato la regia di entrambe le opere.

Grazie alla grande competenza e capacità di realizzazione e alla ricchezza dei materiali usati, alla Grupporiani è stato richiesto di costruire marionette da collezione tratte dal repertorio classico oppure da quello delle avanguardie storiche, come "Il cavaliere errante" di Kokoschka eseguito per il Museo Guggenheim di New York.