Iscriviti alla newsletter

 

La Grupporiani sperimenta anche altre tecniche tipiche del teatro d'animazione: nel 1983 ha realizzato sotto la guida di Cesi Barazzi una spettacolazione di espressione corporea e tecnica delle ombre, nel 1988 ha realizzato "La famiglia dell'antiquario" di Carlo Goldoni per burattini, e nel 1990 ha creato un teatrino su nero i cui personaggi sono stati protagonisti di serial televisivi per ragazzi. La serie, incentrata sul personaggio de IL LUPO, è andata in onda per alcuni anni sulla Televisione della Svizzera Italiana. La Grupporiani ha curato anche il movimento del personaggio, i costumi e le scenografie.